StelleSoleLuna

Frammenti brillanti di stelle lucenti, Astro solare sorgente di vita, Argenteo disco di luce specchiata. Il Nostro cielo dove trovare un punto di incontro, con Amicizia, Armonia, Rispetto.
 
PortaleIndiceFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 la pizza ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
SPIRITO

avatar

Numero di messaggi : 2906
Data d'iscrizione : 04.10.08
Età : 67
Località : Prato

MessaggioTitolo: la pizza ...   Sab Lug 31 2010, 21:58

La pizza

Noi non frequentiamo le pizzerie di lusso,poiché rappresentano la degradazione del concetto stesso di pizza, vivanda umile e popolare per eccellenza;in quei locali la pizza assume fogge,dimensioni e prezzi inusitati,che seminano lo sgomento tra le file dei villeggianti. Una pur semplice quattro stagioni, ad esempio, può raggiungere cifre da capogiro, perché viene progettata e arredata da un architetto di Milano che ha lavorato con la Gae Aulenti: le materie prime sono sempre quelle consuete: il totano duro come Humphrey Bogart,l’oliva buzzona color coleottero, la cozza morta di tisi e pietosamente ricomposta nel suo cofano funebre e l’immondo, viscido champignon sott’olio: il tutto però fantasiosamente agghindato da festoni di prezzemolini curialeschi e carotine crude modellate da maestri artigiani della Val Gardena. Anche la base è il solito increscioso dal sapore di mummia, sbruciacchiato ai bordi, su cui rassega una antica passata di pomodoro che ricorda con mestizia storici fatti cruenti come l’attentato a Sarajevo; ogni tanto vi affiorano un cappero triste e una stinta sinopia d’acciuga a cui vanno le nostre più sentite condoglianze; della mozzarella autentica si capisce che in cucina se n’è parlato a lungo, ma poi s’è deciso per una imitazione in caucciù che sotto i denti scricchiola come un paio di scarpe nuove. In compenso si possono scegliere prelibatezze come la favolosa <<pizza alla Beppino>>, dal nome blasonato pizzettaro, la quale- del suo ineffabile artefice- conserva imperituro l’insostenibile effluvio delle ascelle, o la mirabile <<pizza calabresella>> su cui allignano, in avanzato stato di metastasi, giallognole fette di salame e branchi di feroci peperoncini addestrati alla caccia alle emorroidi. Per questo preferiamo le più barbaresche pizzerie <<al taglio>> e, con una fogliata bisunta di pedestre <<margherita>> in mano, ne addentiamo voraci, aspettando fiduciosi un domani migliore.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.internazionale.it
Laura_

avatar

Numero di messaggi : 1441
Data d'iscrizione : 07.01.09
Età : 56
Località : MB

MessaggioTitolo: Re: la pizza ...   Dom Ago 01 2010, 12:54

Come mi piace la pizza....

Mi garba molto una bella marinara... ma poi statemi lontani eh? Embarassed




E che dire di mozzarella e scamorza?
Con l'aggiunta di un connubio strano ma vincente: wurstell e porcini? mmmmmmmmmmm

E bufala e pomodorini ?

E rucola e gamberetti?

Una pizza antistupro... Pancetta e Cipolle Razz (e Malox..)

Anche per la pizza seguo molto il mio umore... pig
Diciamo che a volte la capricciosa mi rappresenta molto.. Razz




Tornare in alto Andare in basso
 
la pizza ...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Come vi piace la Pizza?
» *Girelle di pasta pizza.
» GLICEMIA E CORTISONE
» toxoplasmosi
» Pizza e pane

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
StelleSoleLuna :: Aforismi-Curiosità-Pensieri-
Andare verso: