StelleSoleLuna

Frammenti brillanti di stelle lucenti, Astro solare sorgente di vita, Argenteo disco di luce specchiata. Il Nostro cielo dove trovare un punto di incontro, con Amicizia, Armonia, Rispetto.
 
PortaleIndiceFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Il Caffè in passeggiata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
SPIRITO

avatar

Numero di messaggi : 2906
Data d'iscrizione : 04.10.08
Età : 67
Località : Prato

MessaggioTitolo: Il Caffè in passeggiata   Gio Ago 04 2011, 10:52

CAFFE'


Per quanto se ne dica, quest’anno in villeggiatura,al mare in montagna e in altri luoghi ameni,non
ci sono molte persone. Si registrano molti week-end al limite della capienza o “ferie corte” ,tipo
una settimana, e molto mordi e fuggi. Gli operatori turistici non sono molto soddisfatti di questa
annata,il pienone non si è registrato,case sfitte in aumento,pensioni ed hotel con posti sempre a
disposizione. Purtroppo più che parlare di crisi un po’ generalizzata, si dice che c’è la “ripresina”
e di conseguenza si deve curare questo ritorno di fiamma lavorativo. Poi a Settembre vedrai che
“ripresina”. Per cui si rispolvera il vecchio metodo Borzacchiniano,dove e quando c’è scarseggio
di moneta o si ha moneta contata, si deve sapere come destreggiarsi senza dare nell’occhio, e anzi
fare vedere agli altri che la crisi non ci ha nemmeno sfiorato e che ce la spassiamo suscitando anche
invidie agli astanti. Per cui possiamo farci tutti i caffe' della passeggiata a mare, ma solo una o due volte.
L’arte sopraffina del villeggiante di razza si manifesta nel farsi comparire il caffe' al caffe'; non è un
gioco di parole ma un esercizio di alta economia che pochissimi ormai sono in grado di effettuare in
tutte le sue varianti e che consiste nel sedersi al tavolo di un locale della passeggiata a mare notoriamente
esosissimo e con l'ordinazione piú bassa nel prezzo, il caffe', tenere la postazione dalle due alle quattro
ore. Innanzitutto è buona regola non rivolgersi al cameriere chiedendo un caffe' tout court, ma locupletare
l'ordinazione attraverso un cachettico ed annoiato vaniloquio del tipo: "... senta per favore, mi porti un
espresso un po' lungo, ma con del latte freddo a parte, e per cortesia, anche del dolcificante per diabetici..."
con l'aria di pretendere qualcosa di molto particolare e complicato, che solo la squisitezza e la professionalità
d'un servizio di alto rango possono procurare, lasciando altresi intravvedere al tapino l'eventualità remota
ma non impossibile di una cospicua mancia.
In questo modo non vi verrà recata una miserevole tazzina bavosa ma - allo stesso prezzo una guantiera
che farà l'invidia dei vicini, con bricchi e bricchetti, almeno due zuccheriere e una considerevole quantità
di bustine versicolori assai decorative, che poi, con discrezione, farete scivolare in tasca per portarle a casa;
darete luogo quindi alle procedure dell'allungo del caffe' con acqua calda e /o latte freddo - in piú fasi,
sempre accompagnate da zuccheratura e laboriosa rimescolatura con cadenzato tintinnio di cucchiaino.
La degustazione sarà lentissima e paradisiaca, con l'occhio rapito significante: madonna che caffe' ci fanno
qui (la variante Giovannone prevede la sarchiata finale dello zucchero residuo sul fondo con mossa rapida
e ghiotta e una passata oscena della lingua sui baffì).
Questo comportamento vi procurerà un'attendibile reputazione di cliente raffinato ed esigente, invece che
quella di pidocchioso. Il conto va, ovviamente, regolato con precisione al centesimo avendo avuto cura
di prepararsi preventivamente la somma esatta, per non dar luogo all'imbarazzante interrogativo de
" ... il resto mancia... ?" che si manifesta nel cupido sguardo dei cameriere ogniqualvolta si estrae una
banconota di grosso taglio; dopo aver pagato, si procurerà di frugarsi ulteriormente in tasca e quindi
esprimere moderata frustrazione per non aver trovato un compenso sufficientemente dignitoso a
remunerare le premure del suddetto cameriere; gli si rivolgerà altresi un grazioso e compiaciuto
sorriso ed un principesco gesto dilatorio roteando a mulinello l'indice della mano destra al quale egli
risponderà con un inchino. Si consiglia di non ripetere l'esperienza per piú di due volte nel medesimo locale.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.internazionale.it
blue_rose

avatar

Numero di messaggi : 1263
Data d'iscrizione : 27.07.10
Età : 56

MessaggioTitolo: Re: Il Caffè in passeggiata   Gio Ago 04 2011, 14:03

Le apparenze...le solite apparenze..il gran teatro della vita.

Smile
Tornare in alto Andare in basso
 
Il Caffè in passeggiata
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ma voi prendete il caffè o smettete di prenderlo durante la preparazione?
» Il miglior caffè espresso da prepararsi in casa
» Transfer fatto!!
» Gravidanza e montagna:)
» Arte e artisti

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
StelleSoleLuna :: Aforismi-Curiosità-Pensieri-
Andare verso: